Posted by edit@ On luglio - 14 - 2016 0 Comment

SFERRaGiovedì 14 luglio alle ore 17,30 nel Salone al IV Piano del Salone Provinciale, in via Anfiteatro, sarà rappresentato ufficialmente al pubblico il testo della commedia dialettale tarantina in due atti dello storico e poeta dialettale Cataldo Sferra dal titolo “Aveva scè accussì…!” pubblicato dalla Casa Editrice & Libraria Edit@. La commedia è incentrata su Anna Fougez e in particolare tende a far luce sulla storia della diva tarantina.

Nella premessa l’autore fa sapere che si è attenuto alle fonti archivistiche tarantine e al racconto della nonna della moglie, la cui sorella minore allevò dalla “ruota dei proietti” la piccola Maria Annina Licata che poi diventò la celebre Anna Fougez.

La presentazione critica è a firma di Antonio Fornaro che spiega che il libro di Sferra va letto per motivazioni storiche e documentarie e perché ci presenta una Taranto che non c’è più con la sua povertà ma anche con i suoi profumi e sapori e con le sue tradizioni.

Fornaro analizza anche l’efficienza e la brillantezza nell’uso del dialetto da parte dell’autore.

Il libro sarà presentato dal dialettologo prof. Antonio Fornaro alla presenza dell’autore Cataldo Sferra e dell’editore Domenico Sellitti.

 

 

You must be logged in to post a comment.