I Tarantini che ho Conosciuto
Parte seconda

Uno spaccato della vita sociale e culturale della comunità jonica vista attraverso gli occhi un giornalista, politico, uomo di cultura… oltre che stimato professionista della città di Taranto. Una forma inusuale di rivivere il “come eravamo” attraverso ricordi scritti e fotografati. Una scansione ideale e fotografica attualizzata dai ricordi lucidi e dettagliati di chi ha fatto della memoria lo strumento utile della passione innata per la scrittura. Una originale veduta di insieme di personaggi noti e meno noti, che a modo loro hanno scritto e descritto periodi e momenti storici, attraverso foto, articoli, commenti, brani e testi di ogni genere, incancellabili momenti che l’autore ha definitivamente consegnato alla memoria futura!

Pagine  172 – Illustrato – Formato libro 15 x 21 cm
Prezzo Euro 15,00 ISBN 978-88-97216-10-0

 

 Il Fantasma di Laclos di Helene Claude Frances

Lettere da Taranto

“Non credevo, partendo da Parigi, che il finale di questo viaggio sarebbe stato di venire a Taranto per chiedere l’elemosina”. (Ch. de Laclos)

La figura di Laclos rievocata attraverso le lettere di personaggi, alcuni reali, altri rievocati dalla fantasia, seguendo l’intuito e la conoscenza degli avvenimenti storici, lasciando che siano loro a narrare il soggiorno tarantino del Generale e la sua triste vicenda, che lo vede esanime, abbandonato dalla patria Francia, nel suo letto di dolore, lontano dagli affetti e dalla famiglia.
Pagine  128 – Illustrato – Formato libro 13 x 21 cm
Prezzo Euro 9,00 ISBN 978-88-97216-14-8

 

 

Le Donne di Taranto di Domenico Sellitti
Sante, Streghe, Sirene e Regine nella storia e nella leggenda – III edizione

Fra storia e leggenda sono narrate in 30 biografie le vicende delle donne tarantine dall’epoca classica alla prima metà del 1900, così come ricordate dalla letteratura classica (Tarentilla, Efesina, Plottide, …), dalla mitologia (Sibilla Anthemis,  Sirena Schiuma), dalla storia (Maria d’Enghien, S. Sofronia, …), dalla spettacolo (Anna Fougèz, Italia Almirante, Maria Andriani, Attilia Radice), dalla tradizione (popolane, maghe e streghe), dalla Chiesa (Rosana Battista, Teresa Quaranta); parlando anche della condizione della donna-schiava nel 1400 e della moglie nel ’700; dell’impegno sociale della crocerossina Delia Jannelli durante la I G. Mondiale e di Filomena Martellotta durante il fascismo nel mondo del lavoro e della scuola; della prima donna manager Orsola Occhinegro Protopapa ai primi ’900. E poi tanto altro…
Pagine  144 – Illustrato – Formato libro 13 x 21 cm
Prezzo Euro 10,00 ISBN  978-88-97216-04-9

 

 

 I Tarantini Scrivevano a Mussolini di Domenico Sellitti

Il Fascismo a Taranto nelle lettere inviate al Duce

La storiografia locale non aveva ancora offerto una pubblicazione sul Fascismo Jonico che si attenesse alla semplice relazione dei fatti. In questo libro è possibile rivivere gli umori e le aspettative dei Tarantini durante il Ventennio Fascista, attraverso le loro parole, lasciate nero su bianco, su decine e decine di lettere inviate al Capo del Governo, Benito Mussolini, archiviate in polverosi quanto inutilizzati faldoni… sino ad oggi dimenticate. Fonti uniche per il loro genere, queste lettere sono accompagnate da preziose fotografie d’epoca.

Pagine  132 – Illustrato – Formato libro 13x 21 cm
Prezzo Euro 10,00 ISBN 978-88-97216-13-1

 

 

 Rodolfo Valentino: danzò e piacque!  di Domenico Sellitti

Consacrazione e dissacrazione di un Mito

“Rodolto Valentino: Sceicco arabo, nobile romano, aviatore, dio che muore, rinasce e si trastorma. Come Osiride, Ati, Dionisio; eroe d’imprese innumerevoli, è innanzitutto un idolo.” (Edgar Morin)
Una revisione del Mito, una pagina di storia del Divo Valentino, che segue le tracce attraverso un dedalo di biografie, articoli, recensioni, senza trascurare alcuna fonte, pro o contro, per restituirgli un po’ di quella dignità rubata dal giornalismo scandalistico, che deforma, per abitudine e per denaro, la vita e le debolezze dell’uomo pubblico.

Pagine  192 – Illustrato – Formato libro 13 x 21 cm
Prezzo Euro 9,00 ISBN 978-88-97216-05-6

 

 

L’Ora Nuova di Massimo Mangiavacchi
in Ricordo di Antonio Torro

Fatti e vicende realmente accadute. Nasce dal desiderio di far conoscere un’aspetto nascosto di Taranto attraverso le gesta di un uomo che si è adoperato nel tentativo di unire la città (e non solo quella), impegnandosi nel sociale e in politica contro ogni forma di violenza… Il protagonista, Antonio Torro, é un uomo che lotta senza sosta, agendo per una causa nobile: la libertà di vivere dignitosamente dei più deboli. Antonio Torro nasce nel 1892 a Castellaneta (Ta). Diventato cancelliere a Padova, torna a Taranto, dove conosce e si innamora della nobildonna Vittoria Carducci, sua futura moglie. Dedicherà la sua breve esistenza alla famiglia ed allo studio della storia e delle radici di Taranto, con grande tenacia e forza di volontà. Introduzione di Domenico Sellitti.

Pagine  96 – Illustrato – formato libro 13 x 21 cm
Prezzo Euro 15,00 – ISBN 978-88-97216-11-7


FORTUNATO-L'Angelo-nato-due-volteL’Angelo nato due volte di Celeste Fortunato

Un percorso storico-fotografico di Taranto osservata negli anni a cavallo tra le due Guerre Mondiali permette di leggere e vedere l’evoluzione delle vicende narrate dalla autrice. Alcune persone riferiscono di vivere eventi misteriosi, come la percezione di esperienze già vissute o la sensazione di riconoscere luoghi e persone in realtà ignote, che assumono i contorni di una certa familiarità, evocando flebili ricordi lontani. La misteriosità del fenomeno rappresenta occasione di riscatto verso nuove opportunità dell’esistenza, motivo peculiare nel fenomeno della Reincarnazione. Un romanzo che inneggia la Donna, intesa nel mistero della sua dualità che, attraverso un viaggio interiore, conquista la piena consapevolezza di sé, forza potente, creatrice e generatrice di vita.

Pagine  160 – Illustrato – formato libro 14 x 21 cm
Prezzo Euro 15,00 – ISBN 978-88-99545-26-0